sabato 26 maggio 2012

La rivoluzione della terra

é iniziata la rivoluzione. La rivoluzione della terra. 64 metri quadri di terra completamente rivoltata, rivoluzionata da cima a fondo, profondità una vanga.
Cosa c'è di strano? assolutamente niente, ma ho deciso di iniziare a documentare qui le mie prime esperienze orticole.

Le mie ambizioni future sono molto, troppo grandi, ma ora  preferisco non parlarne poiché si tratterebbe di pura utopia. Quest'estate voglio solamente imparare le tecniche di base della coltivazione di ortaggi.

Prometto che non mi lamenterò se dopo ore ed ore di lavoro sotto i campi non mangerò nemmeno una foglia di insalata, l' importante però è capire dove e cosa ho sbagliato.

Lo so, non c'è bisogno di aprire un blog per queste banalità, ma visto che google ce lo offre "gratuitamente", lo userò come diario per raccontare i miei successi ed insuccessi, poi se qualcuno capiterà qui e vorrà darmi qualche consiglio sarà ben accetto!


Nessun commento:

Posta un commento